Rendere Ampiaampia più Larga Alaska Trekking da Scarponi Hanwag Taglia GTX 11,5 4921csctx92894-Nuovo

Rendere Ampiaampia più Larga Alaska Trekking da Scarponi Hanwag Taglia GTX 11,5 4921csctx92894-Nuovo

In riferimento al procedimento che si avvia alla conclusione (ultima udienza aggiornata al 31 ottobre, sentenza attesa venerdì 8 novembre prossimi) che vede come imputati i Sigg. Mussari Giuseppe, Vigni Antonio, Pirondini Daniele,SAUCONY per vendetta mascheraq running ramponiblu Baldassari Gianluca, Di Santo Marco, Dunbar Ivan Scott, Faissola Michele, Foresti Michele, Schiraldi dario, Vaghi Matteo Angelo, Veroni Marco, Sayeed Sadeq, Ricci Raffaele, BMPS, Nomura international PLC, Beutsche Bank AG London Branch, Deutsche Bank AG, precisiamo che L’ORDINANZA DI ESCLUSIONE DI PARTE CIVILE, DECISA DOPO L’INIZIO DEL DIBATTIMENTO, POTRA’ ESSERE IMPUGNATA SOLO CON LA SENTENZA. NESSUNA OPPOSIZIONE ERA POSSIBILE AL MOMENTO DEL PRONUNCIAMENTO.

SmartWool Uomo Merino 250 14 Zip Maglia Manica Lunga Baselayer Nero   #ProcessoMPS

 

Qui il link diretto per il video della trasmissione televisiva del 23/9:

nella quale anche Pino Mencaroni (ASCA) spiega bene perchè non possono esserci fusioni per MPS; infatti anche oggi:

10 Cappelli Cappellini rally 6 pannelli sporty con visiera design a scac

Anche dopo la cessione a SGA non potrà esserci nessuna fusione, qui lo spiega:  Sergio Tac ni Scarpe da Corsa Uomo Ginnastica Trainers Positano 7 – Se anche fossero ceduti 10 miliardi di euro di crediti non performanti al valore di bilancioTORCIA LED TATTICA WALTHER MIDI PL70R 935 LUMEN RICARICABILE CARICATORE CACCIA, la banca senese non sarebbe appetibile, scrivono gli analisti. Titolo sotto pressione in Borsa.

Hanwag Scarponi da Trekking Alaska Larga GTX più Ampiaampia Rendere Taglia 11,5
…l’istituto senese deve sciogliere i nodi relativi a 13,9 miliardi di crediti deteriorati e a 6,2 miliardi di contenziosi legali.”
la Cassazione riabilita il sindaco di Riace

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 08 ago – Confermata la sanzione Consob di 135 mila euro a Tommaso di Tanno componente del collegio dei sindaci di Mps. La seconda sezione della Cassazione con la sentenza n. TROLLEY PER ESTETISTA CON SCOMPARTI RUOTE PORTATILE MELCAP21171 depositata oggi ha respinto il ricorso presentato dal membro del collegio sindacale. La vicenda riguarda il collocamento dei titoli Casaforte sui quali Consob ha contestato la mancata gestione dei conflitti di interesse, l’irregolarità  nella valutazione dell’adeguatezza delle operazioni e le modalità di pricing. Di Tanno si é difeso sostenendo, tra l’altro, che nel corso del giudizio é entrato in vigore il Dlgs 72/2015 che ha radicalmente innovato il sistema sanzionatorio. In particolare la nuova normativa ha previsto che il soggetto destinatario della sanzione sia l’ente.
Ma i giudici di legittimità  hanno risposto che, trattandosi di sanzioni amministrative, non poteva essere applicata la disciplina, ASICS GT 1000 4, NUOVO, contro überpronation, UVPpropria del processo penale, del favor rei. Infatti, proprio in tema di sanzioni Consob, la Cassazione già a marzo con la sentenza n. 8047 aveva escluso la possibilità  di applicare retroattivamente la più favorevole disciplina sanzionatoria dettata dal Dlgs n. 72 del 2015. Confermata quindi la sanzione e di Tanno condannato a pagare le spese di giustizia.

 

 

Rendere Ampiaampia più Larga Alaska Trekking da Scarponi Hanwag Taglia GTX 11,5 4921csctx92894-Nuovo

Mps, ex vertici rischiano processo per le sofferenze
Pubblicato il 16 Marzo 2019da Gianni Dragoni

Sul dissesto della banca Monte dei Paschi di Siena potrebbe aprirsi un nuovo processo penale. Sono indagati per falso in bilancio gli ex vertici, Vibram FIVEFINGERS VRun Scarpe Da Corsa Da UomoNeroFabrizio Viola e Alessandro Profumo, arrivati come risanatori nel 2012, dopo la gestione di Giuseppe Mussari e Antonio Vigni. Il caso riguarda i crediti e le sofferenze. Secondo l’accusa ci potrebbe essere stata un’errata contabilizzazione delle sofferenze in riferimento “alle relazioni e ai bilanci di BMPS dalla trimestrale al 31.03.2012 alla semestrale al 30.06.2015”, si legge nel decreto del giudice, il gip Guido Salvini.
L’ex amministratore delegato Viola (nella foto in alto) e l’ex presidente Profumo, insieme all’ex presidente del collegio sindacale, Paolo Salvadori, tuttora sindaco della banca di Siena, sono già stati rinviati a giudizio a Milano il 27 aprile 2018 dal gup Alessandra Del Corvo per un’altra vicenda, la contabilizzazione in bilancio dei derivati “Alexandria” e “Santorini”.
Ex presidenteKipling FIREFLY fino Zainetto Borsa a tracolla Notte Grigio FW19 RRP. Giuseppe Mussari
Il processo per i derivati
Operazioni speculative per 5 miliardi di euro fatte dai predecessori ma che, anche dopo l’arrivo dei nuovi vertici, la banca aveva continuato a iscrivere in bilancio come titoli di Stato (cioè come un investimento sicuro) e non come derivati, che invece sono contratti ad alto rischio.Balance Trainer Palla Fitness Palestra Ball Semisfera da Allenamento Per i derivati Viola e Profumo sono a processo per falso in bilancio e aggiotaggio, Salvadori per falso in bilancio. I manager hanno rigettato le accuse. Il giorno del rinvio a giudizio Profumo, che ora è a.d. di Leonardo-Finmeccanica, ha detto: “Dimostreremo di aver sempre operato correttamente nell’interesse dell’istituto e dei suoi azionisti, peraltro in stretta collaborazione con Banca d’Italia e Consob, e riconfermo la mia totale fiducia nella magistratura”.
Le sofferenze
Oggi la storia rischia di ripetersi, con riferimento ad una possibile errata contabilizzazione delle sofferenze. Le sofferenze sono la categoria più grave dei crediti “cattivi”, si verificano quando soggetti finanziati dalla banca diventano insolventi. Pertanto nei bilanci le banche devono fare adeguati accantonamenti e pesanti svalutazioni di questi crediti, perché non sono più recuperabili (o lo sono solo in minima parte).
L’udienza il 26 marzo
L’indagine penale sui crediti di Mps sta per arrivare all’udienza in cui il giudice dovrà decidere se gli accusati devono essere prosciolti o se si deve celebrare il processo per accertare eventuali responsabilità. La Procura della Repubblica di Milano ha già chiesto l’archiviazione per i tre indagati, come aveva fatto anche per i derivati. Ma contro la proposta dei pm è stata fatta opposizioneRAMPANTI SCI ALPINISMO FRITS 00328 TRAXION ., come avvenne per i derivati. Pertanto il giudice per le indagini preliminari (gip), Guido Salvini, ha fissato l’udienza in camera di consiglio per il prossimo 26 marzo, al settimo piano del palazzo di giustizia di Milano. Anche la banca è indagata.
Otto miliardi bruciati
La questione dei crediti è molto delicata anche per il riflesso sui piccoli azionisti, che hanno perso quasi tutti i soldi iniettati nella banca _ allora controllata dalla Fondazione di area Pd _  con gli aumenti di capitale degli anni scorsPerde il controllo dell'auto e si schianta sul marciapiede e sul bari. Mps fece due aumenti di capitale – nel 2014 (cinque miliardi) e nel 2015 (tre miliardi) – che furono seguiti da enormi accantonamenti: la questione di fondo è se gli amministratori fossero stati o meno a conoscenza della reale situazione della banca sulle sofferenze prima di chiedere i soldi agli azionisti.
La trimestrale 2014
In particolare, nella trimestrale al 31 marzo 2014, l’ultimo rendiconto approvato da Mps prima dell’aumento di capitale 2014, venivano registrate rettifiche per 476 milioni, ovvero l’equivalente di circa 1,9 miliardi su base annua (cioè 476 x 4):Aqualung Phazer Bianco Nero T10102 Pinne regolabili Unisex Bianco Nero Aqualung il bilancio 2014 si sarebbe invece chiuso con accantonamenti ben superiori, per 7,8 miliardi, di cui 7,3 miliardi disposti dopo l’aumento di capitale eseguito a giugno.
La trimestrale 2015
Nella trimestrale al 31 marzo 2015, l’ultimo rendiconto prima dell’aumento di capitale 2015, la banca aveva fatto registrare rettifiche per 468 milioni (ovvero circa 1,8 miliardi su base annua).  Questo dato si dimostrò in linea con il consuntivo 2015. Ma in seguito all’intervento dell’autorità bancaria europea (Eba) e al cambio degli amministratori, furono poi assunte svalutazioni sui crediti per 4,4 e 5,3 miliardi nei bilanci 2016 e 2017.
Le contestazioni della Vigilanza
Da alcuni documenti riservati, di cui Poteri Deboli è in possesso, emerge che sia la Banca d’Italia sia la Banca centrale europea nel 2012, 2014 e 2015 hanno mosso numerosi rilievi nei confronti di MPS arrivando addirittura a contestare l’iscrizione di sofferenze come crediti in bonis.

L’ispezione della Banca d’Italia
In un verbale di un’ispezione della Banca d’Italia _ cominciata il 12 novembre 2012 e terminata il 12 marzo 2013 _ si legge un’accusa grave:devo vendere cocaina» “L’esame analitico in sede ispettiva di un campione di posizioni”, riferito a un portafoglio di crediti deteriorati di Mps al 30 settembre 2012, “ha fatto emergere maggiori esigenze di accantonamenti per circa 780 milioni, cui si aggiungono ulteriori perdite di 58 milioni previste dall’audit su un altro campione selezionato con criteri statistici“. Solo dopo le contestazioni della Banca d’Italia sono aumentati gli accantonamenti nel bilancio di Mps: 1467704WITTCHEN Groove Line III Bagaglio a mano, 65 cm, Nero nero“L’azienda _ spiega il verbale dell’ispezione _ ha recepito pressoché integralmente nel bilancio 2012 le valutazioni ispettive (…) portando il coverage ratio relativo al campione esaminato dal 33,65% al 49,2%”. Gli ispettori muovono anche ulteriori contestazioni, ad esempio: “Dei n. 80 incagli esaminati, n. 30 sono stati riclassificati a sofferenza (pari al 43% per teste e al 40% per importi) con maggiori previsioni di perdite per 76,1 milioni”.
La relazione dell’ispezione della Banca d’Italia si può leggere aprendo il seguente link:
Relazione Banca d’Italia su ispezione crediti (12 marzo 2013)

Le accuse della Bce
Considerazioni pressoché analoghe risultano contenute in una comunicazione inviata il 9 dicembre 2014 dalla Bce all’allora a.d. Viola. La Bce eccepiva che il “il 31% dei crediti classificati come in bonis nel campione analizzato sono stati riclassificati come crediti deteriorati”. Un’accusa piuttosto grave per una banca.
La lettera della Bce si può leggere aprendo il seguente link:
Lettera Bce a Fabrizio Viola (9 dicembre 2014)
Una lettera di Draghi
Le contestazioni venivano ripetute dalla Bce all’intero consiglio di amministrazione di Mps con una lettera formale del 10 febbraio 2015, firmata dal presidente, Mario Draghi. Nella lettera la banca senese veniva accusata di “credit misclassifications”, ovvero di non classificare i crediti in modo coretto.
La lettera di Draghi si può leggere aprendo il seguente link:
Lettera Bce a Mps (10 febbraio 2015)

Indagine penale. Il Palazzo di giustizia di Milano
L’addio di Viola: “la banca è in utile”…
Sarà dunque interessante seguire lo sviluppo dell’udienza del 26 marzo il cui esito, visti i precedenti,  sarà seguito con qualche apprensione dagli indagati ma soprattutto dall’ex a.d.RIPRESO CON UNO SMARTPHONE Viola, il quale al momento di lasciare Mps, il 14 settembre 2016, scrisse in una lettera ai dipendenti di aver lasciato “una Banca solida ed in utile… strappata al fallimento” divenuta “il modello di esempio nel sistema”.
La lettera di Viola si può leggere aprendo il seguente link:
Lettera di Fabrizio Viola al personale del gruppo Mps (14 settembre 2016)
…ma entra lo Stato per salvarla
1 Piece Stainless Steel Fishing Rod Holder for Fishing AccessoryCome molti forse (non) ricorderanno, Mps chiuse il 2016 con una perdita di 3,2 miliardi, dopo svalutazioni sui crediti di 4,4 miliardi, l’azione in borsa praticamente si azzerò e la Consob sospese la quotazione spalancando le porte all’ingresso dello Stato, deciso dal governo Gentiloni.
P.S.la Cassazione conferma 30 anni al senegalese Cheik Diaw Nel procedimento penale a Milano tra le persone offese dal reato, oltre a un gruppo di piccoli azionisti e all’Associazione “Buon governo Mps”, ci sono anche le autorità di vigilanza, Consob e Banca d’Italia. Sarà interessante vedere che posizione prenderanno nel merito Consob e Banca d’Italia: secondo voi staranno dalla parte dei risparmiatori che hanno perso i soldi o da quella degli ex amministratori della banca?

Rendere Ampiaampia più Larga Alaska Trekking da Scarponi Hanwag Taglia GTX 11,5 4921csctx92894-Nuovo

Santo Stefano/Sappada

Con estrema tristezza comunichiamo la scomparsa della cara Luisa Borgianni, membro del Direttivo del Buongoverno MPS fin dalla sua costituzione. Aggressioni con l'acido: condanne definitive per ​Boettcher e LevatoCon lei abbiamo condiviso tante battaglie ed esperienze, a cui Luisa ha partecipato sempre con contributi importanti e costruttivi.

Siamo vicini alla famiglia e sentiamo profondamente la mancanza di una di noi.

 

del suo ritiro dalle scene per qualche tempo ha

Donna Mizuno Wave Hayate MultiColoreeee J1GK147238 Corsa Nuovo in Scatola

Siena, 3 maggio 2019: Convocazione Assemblea Soci Buongoverno MPS 04.06.2019, come da Delibera del Consiglio direttivo del 26 aprile 2019.

Cari Soci,
siete invitati a partecipare all’Assemblea dell’Associazione Buongoverno MPS in prima convocazione il giorno 19.05.2019 ore 18 ed in seconda convocazione il 4.06.2019, alle ore 17:30, presso lo Studio (g.c.) del Notaio Pagano, in Siena,NUOVO Burton Mission EST Snowboard Binding. NeroMarroneee, varie taglie. La Lizza n.10, con il seguente ordine del Giorno:
1) relazione del Presidente;
2) approvazione Bilancio consuntivo 2018 ed approvazione Bilancio preventivo 2019;
3) aggiornamento su azioni legali e prossime iniziative,SPYDER Donna Yorkton Ruby Tailorosso Fit Pant 144021025 GRIGIO TG. 38 tra cui Costituzione di parte civile nell’istaurando procedimento di Milano contro gli ex Amministratori Profumo e Viola;
4) La testimonianza choc: «È innocentevarie ed eventuali.
Contiamo nella vostra partecipazione o, nel caso di impossibilità ad intervenire di persona, sul conferimento della delega.

Allegato modulo di delega

Leki Smart Carati Leggero Nordic Bastoni da Walking, 120cm GrigioRosso

 

« Older entries